Chi siamo

Il Gruppo Alice è un’associazione di volontariato nata nel 1982 a Saronno (Va) per contrastare il disagio giovanile e la tossicodipendenza.

Con gli anni l’attività del gruppo si è ampliata e modificata, introducendo nuovi percorsi di sostegno e di prevenzione del disagio relazionale. Le attività del Gruppo Alice sono tutte finalizzate a promuovere il benessere derivante dalle relazioni che si instaurano, ad esempio, tra utenti e volontari all’interno delle équipe del Centro di Ascolto oppure tra gli utenti stessi nei gruppi di Auto-Mutuo-Aiuto.

È rilevante, a tal fine, la competenza relazionale degli operatori, per i quali organizziamo ogni anno corsi di formazione specifici e momenti di supervisione con i nostri psicologi, oltre alla partecipazione a eventi formativi proposti da altri.
Gestiamo anche alcune serate a tema, aperte a tutti coloro che desiderano confrontarsi e prendere parte a laboratori esperienziali sulla comunicazione e la relazione.

La persona che si rivolge al Gruppo Alice trova innanzitutto un momento di accoglienza e di ascolto, con particolare attenzione ai suoi bisogni e gli aspetti pratici della vita quotidiana. Forniamo informazioni utili e indirizziamo, a seconda dei casi, verso:

  • colloqui individuali con una nostra équipe di volontari e/o con un nostro psicologo
  • inserimento in un nostro gruppo di confronto e di sostegno
  • servizi sociali e sanitari o altre associazioni.

L’eventuale colloquio con un nostro psicologo è finalizzato soprattutto a cogliere i bisogni dell’utente e a orientare l’attività dei volontari nel percorso di sostegno strutturato in colloqui settimanali, quindicinali o mensili.
Viene sempre attribuita grande importanza all’ascolto senza giudizio, perché l’utente possa sentirsi davvero preso in considerazione, con la possibilità di “sfogarsi”, aprirsi e trovare un punto di riferimento e sostegno concreto anche per questioni di ordine pratico.

Attività di gruppo

Il Gruppo Alice propone un ampio ventaglio di eventi e attività (gruppi di condivisione) per soddisfare le numerose richieste che giungono dal territorio in cui opera.

Che si tratti di iniziative rivolte ai giovani, alle famiglie, ai disabili o alla cittadinanza in generale, il nostro impegno consiste nel valorizzare le risorse e le energie positive di ognuno, cercando strategie sempre nuove per accrescere il benessere della persona. Per maggiori informazioni, si invita a consultare le pagine dedicate alle singole attività.

Punti di forza del Gruppo Alice

  • Vicinanza all’utente, accompagnamento e verifica delle attività svolte, collaborazione con altre associazioni, enti ed esperti.
  • Confronto tra utenti per favorire la consapevolezza e l’attivazione delle risorse di ognuno.
  • Diversità tra gli utenti intesa come risorsa positiva e fonte di creatività, che permette di costruire e consolidare un gruppo e di superare le difficoltà comunicative.
  • Grande attenzione dedicata alle buone relazioni per prevenire efficacemente il disagio e i comportamenti devianti.
  • Trasversalità: il Gruppo Alice possiede le competenze e la versatilità necessarie per far fronte alle diverse esigenze espresse dagli utenti, frutto dei cambiamenti storici che si verificano nel nostro territorio e nei servizi con cui collaboriamo.
  • Approccio: nella relazioned’aiuto, il Gruppo Alice privilegia un approccio “alla pari” che consenta alla “persona richiedente” di sentirsi accolta e confrontarsi liberamente con i volontari senza la tipica asimmetria che si instaura tra professionista e utente. Compito dei volontari non è dare soluzioni o risolvere problemi, bensì ascoltare, portare le proprie esperienze e aiutare l’altra persona ad attivare le risorse che già possiede.
  • Confronto e verifica a vari livelli: i volontari seguono corsi di formazione regolari sulla relazione d’aiuto e, nell’ambito di una supervisione, sottopongono periodicamente le problematiche trattate nei percorsi individuali o di gruppo a psicologi esperti. Il lavoro del volontario prevede inoltre un costante monitoraggio degli obiettivi da raggiungere con l’utente.

I nostri sogni per il futuro

  • Un nuovo “Centro Diurno” o di aggregazione per giovani in difficoltà o in carico ai vari servizi (progetto peraltro già realizzato in passato).
  • Più risorse economiche che si aggiungano alle attuali, preziose donazioni di privati, al sostegno del Comune di Saronno e al “cinque per mille”, in modo da poter continuare le nostre attività con un’efficacia ancora maggiore e offrire anche nuovi servizi.